La magia del Trovatore

La magia del Trovatore

Da pochi giorni trovate in libreria “La magia del Trovatore”, l’ultima opera della scrittrice inglese Philippa Pearce morta tre anni fa. Si tratta come sempre di un racconto adatto ai più piccoli, ma delizioso anche per i più grandicelli.

IL LIBRO
Tilli non si dà pace: la sua cagnolina Bess sembra svanita nel nulla.
Una mattina, in giardino, incontra uno strano ometto che dice di essere un Trovatore. Insieme si mettono a interrogare i possibili testimoni della scomparsa: le anziane signorine Gammer, che potrebbero aver visto Bess nel prato davanti a casa loro, una talpa stizzosa e un gatto che parla per indovinelli.
Ma poi Till comincia ad avere qualche sospetto: si può davvero fidare di quel misterioso Trovatore?

L’AUTRICE
Philippa Pearce è una delle scrittrici inglesi per ragazzi più note e amate del Novecento, è stata anche sceneggiatrice per la BBC e scrittrice freelance per la radio e per vari giornali. Con i suoi romanzi ha vinto numerosi premi.
E’ morta nel 2006.
La magia del Trovatore è la sua ultima opera, raccoglie molti dei temi e dei paesaggi che le erano cari.