278 – Pagine b i a n c h e


Ho vissuto la vita per un sogno
Rinchiuso in un alieno corpo
Ho atteso la luce del sole
Come le parole d’amore
Un cuore da far vibrare
D’improvviso nel vento
Ho aperto ali dai mille colori
E per un solo giorno
Ho vissuto il mio fragile sogno…

ascolto: https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=LyTBCaCnYco

La scrittura è liberatoria, come una terapia.
Svuota vecchi tormenti e riempie di nuove visioni.

Su quel foglio bianco, candido, luminoso scriviamo ciò che formava ieri in un nuovo oggi, lasciando spazio in quei puntini di sospensione a quello che sarà domani.

Scrivere è bello, calma e infervora pensieri tenuti timidamente nascosti.

Scrivere è dolore e condivisione.
Scrivere è gioia e appartenenza.

Non ha importanza come si scrive, se si è poeti di strofe o rime, se si è scrittori di romanzi o fiabe, non è come si scrive, ma quello che si scrive.

Scrivere è fantasia che stuzzica desideri ed emozioni ci libera in un volo senza ali.

Scrivere per trasmettere e non ha importanza la forma o lo stile ma la capacità di penetrare nelle emozioni di chi legge, quella sensibilità che sfiora le persone e le riconosce come simili.

Se dovessimo guardare alla forma allo stile alla rima quanti fogli bianchi rimarrebbero orfani.

Scrivere su quel foglio bianco per dare un nuovo inizio, un significato alla nostra storia violando il candore del colore bianco con la poliedricità dei colori dell’anima.

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

ascolta e rilassa: https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ISnrLn4LnZs

Advertisements

30 commenti su “278 – Pagine b i a n c h e

  1. Quanti fogli bianchi ho vestito con i miei pensieri più profondi dando loro un senso …scrivere scrivere e come tuffarsi in un mare sconosciuto non sai mai su quali spiagge approdare e sempre una nuova avventura che ti stimola a continuare per scoprire continuamente una parte sconosciuta di te.Grazie per quello che scrivi cara Elisa.
    Caterina

    Mi piace

    • Si e cosi cara Patrizia. Mi ha salvato a non cadere nella depressione in un momento molto difficile. Poi ri_leggo sfogli sparsi … scritti chissà quanto tempo fa, e mi ritrovo, e alla volta sorrido, perchè penso, dai, pero ce lo fatta, e viva! e mi ricarica per continuare!
      Buon settimana sereno per te ❤ Lisa

      Mi piace

    • Cara isabella, e ufficiale! – siamo telepatici?
      Io ero da te, leggevo Caterina e felicitavo per il nipotino e poi arrivando da te, leggendo la tua poesia … bella poesia ♡ (insomma nella sua tragicità) visto l’argomento! Mi permetti? sei bravissima TU!
      La tua poesia, non si pò analizzare, solo condividere l’emozione che trasmette!!!

      Non è questo il mondo che voglio…
      https://isabellascotti.wordpress.com/2015/01/09/non-e-questo-il-mondo-che-voglio/

      Con la speranza, che sia pace e serenità nel nostro futuro, anche se …. 😦

      Carpe diem … quam minimum credula postero.
      Cogli l’attimo … e nel domani credi il meno possibile.

      come diceva Quinto Orazio Flacco
      ti abbraccio con affetto
      Elisa

      Liked by 1 persona

      • Cara Elisa le tue parole di stima mi commuovono e non credo di meritare tanto. Non sono tanto brava solo mi lascio molto coinvolgere da ciò che vedo e che non mi piace. Mentre debbo dire che mi piace molto invece come tu scrivi. Hai un’anima molto sensibile mia cara, per questo mi piaci. Un abbraccio. Isabella

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...